ECCO I VINCITORI DI CINEMASUONO 2017

I tre classificati verranno proiettati durante le serate di Cinemasuono Festival, con il vincitore che sarà ospitato a Cervia e premiato durante una delle serate del festival. Scarica qui la classifica completa.

  1. “To make them sing” di Guy Wilson
    Londra distopica: lo stato porta avanti una Lotteria della Morte settimanale per mantenere la popolazione sotto controllo. Una giovane madre potrebbe essere la prossima vittima, a meno che il suo anziano vicino di casa non decida di intervenire.
  2. “Ma bohème” di Marina Russo

    Una giovane fotografa cattura i momenti di vita che gravitano intorno a lei, ma le fotografie si trasformano poco a poco in un ritratto intimo di una ragazza e delle sue ombre.

     

  3. “The bicycle” di Francesco Gabriele
    Un’anziana donna affetta da Alzheimer decide di nascondere le sue medicine invece di prenderle, causando l’emergere di visioni e ricordi del suo passato.
  • Vince inoltre il premio della critica “Merda” di Werther Germondari
    La disavventura di un uomo in un bagno pubblico.

 

 


 

Il premio

Il vincitore del concorso riceverà come premio un invito ufficiale per fino a 8 giorni di residenza artistica (nel periodo dal 24 al 31 luglio 2017), durante i quali gli verrà richiesto di creare un’opera cinematografica a tema libero utilizzando come sfondo i luoghi del Comune di Cervia.

L’artista potrà accedere ai siti storici della città: i magazzini del sale ed il museo, la torre San Michele, le saline, le colonie di Milano Marittima e l’ex discoteca Woodpecker.

Viaggio, vitto e alloggio sono compresi nel premio e offerti da Cervia Turismo.

Inoltre, in occasione dell’ultima serata del Festival Cinemasuono che si terrà in data 31 luglio, sarà data l’opportunità al primo classificato di presenziare alla première musicata dal vivo della sua opera, a seguito della cerimonia di premiazione.

Sono inoltre previsti riconoscimenti anche per il secondo e terzo classificato.